Freedom House: L’Italia non è più un Paese pienamente libero!

FreedomHouse
Freedom House è un’organizzazione autonoma con sede negli Stati Uniti, che si pone come obiettivo la promozione della libertà nel mondo.
Nel suo Rapporto 2009 il nostro Paese viene declassato per la prima volta da Paese ‘libero’ (free) a ‘parzialmente libero’ (partly free), unico caso nell’Europa Occidentale insieme alla Turchia.
La notizia è riportata da La Repubblica e, spero, altri quotidiani.
Le ragioni di questa retrocessione sono da ricondurre a “nuove leggi che limitano la libertà di parola”, “dai tribunali”, “dall’eccessiva concentrazione della proprietà dei media”, “dalle crescenti intimidazioni subite dai giornalisti”.
Andiamo bene, proprio bene.

Condividi con:
  • Print this article!
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Mixx
  • Google Bookmarks
  • BarraPunto
  • Digg
  • E-mail this story to a friend!
  • LinkedIn
  • MySpace
  • Turn this article into a PDF!
  • Slashdot
  • Twitter
  • Yahoo! Bookmarks

Tags: , ,

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>