Posts Tagged ‘Sistemi Operativi’

Controllare 2 o più computer da un unica tastiera e mouse

15 maggio 2009

logo
Se vi capita di dover utilizzare più computer (tipicamente un server, la propria workstation ed un notebook) sapete quanto sia scomodo avere più tastiere e mouse sovrapposti.
E’ possibile controllare tutte le macchine con una sola tastiera e mouse usando gli switch KVM, che permettono anche la condivisione del monitor, ma richiedono la posa di numerosi cavi da far convergere verso lo switch (operazione spesso poco comoda).

In alternativa è possibile usare Synergy, piccola applicazione disponibile per Windows, Linux e Mac, con cui è possibile condividere il mouse e la tastiera di più computer.
Il funzionamento è molto semplice. L’applicazione viene lanciata in modalità server sul PC che ha fisicamente connessi la tastiera ed il mouse, ed in modalità client su tutti gli altri PC da controllare.

Prima di poterlo usare è necessaria una minima configurazione del server: bisogna indicare i nomi dei PC che dovranno essere controllati (screen), e le modalità di passaggio del mouse (PC1 è a destra del PC2, PC2 è a sinistra del PC1, ecc.).

Fatte queste operazioni è sufficiente spostarsi con la freccia del mouse su uno dei bordi del monitor per far passare il puntatore del mouse sul relativo computer.

Un plus notevole, rispetto all’uso di uno switch, è la condisione degli appunti: per trasferire dei dati è sufficiente posizionarsi su un desktop, copiarli, collocarsi sul desktop di destinazione ed incollarli.

Molto, molto comodo!

Come cercare i migliori software free e opensource

14 maggio 2009

alternativeto
Se volete trovare alternative gratuite ai software commerciali più conosciuti, il sito da visitare è AlternativeTo.
Questo servizio ci permette di individuare prodotti free e opensource in grado di sostituire i più famosi software a pagamento.
Gli strumenti di ricerca permettono di individuare sia prodotti standalone (per tutti i più diffusi sistemi operativi) che servizi online.
Ogni prodotto è presentato con una recensione ed alcune informazioni che ne indicano la popolarità ed il gradimento da parte degli altri utilizzatori del sito.
Sicuramente è uno strumento molto utile per diffondere l’uso di prodotti opensource e free ad un utenza poco informata, ma anche per far scoprire programmi poco conosciuti ma estremamente validi a chi già conosce questo settore.

Come avvicinarsi facilmente a Ubuntu (Linux).

7 maggio 2009

PortableUbuntu.
Installare Ubuntu dentro alla propria installazione Windows

Esistono molti modi per poter approcciare il mondo linux sul proprio PC.
Oltre ai LiveCD, c’è la possibilità di effettuare una installazione con il tools WUBI (contenuto nel CD della distribuzione Ubuntu), o con altri tools simili.
Per avere però la possibilità di usare l’ambiente e le applicazioni di linux/Ubuntu, senza dover mai abbandonare il proprio desktop Windows, oggi è possibile usare PortableUbuntu.
Con PortableUbuntu il sistema Linux viene percepito dall’utente come una semplice applicazione, e poichè l’intera distribuzione viene installata in un unica cartella, l’installazione può essere memorizzata sia sul proprio HD che su qualunque supporto esterno (HD USB, chiavetta, Flash Memory, ecc.).
Altra caratteristica degna di nota è che nel caso qualcosa si corrompa o ci siano problemi, per ripristinare il tutto è sufficiente cancellare la cartella di installazione e ripartire da zero.
Molto comodo.